PROGETTO SCUOLA ATTIVA JUNIOR

Nei mesi di marzo, aprile, maggio e giugno i tecnici della FIS Sardegna hanno portato la scherma nelle scuole che hanno aderito al Progetto Scuola Attiva Junior. 

Il Progetto è stato ideato come un percorso multi-sportivo e educativo dedicato alle scuole primarie e secondarie di I grado.

Un'iniziativa realizzata insieme alle Federazioni Sportive Nazionali, promossa da Sport e Salute, d’intesa con la Sottosegretaria allo Sport e dal Ministero dell’Istruzione.

Grazie al progetto “Scuola Attiva Kids e Junior” in Sardegna sono state coinvolte complessivamente 2290 classi dando la possibilità a circa 44mila gli alunni di fare sport a scuola. 

Ben 125 classi con più di 2200 alunni hanno praticato scherma all'interno delle attività del Progetto. Le scuole ricadono in 10 Comuni distribuiti in tutta la Sardegna da Ozieri a Cagliari, passando per Uta, Tula, Mores, Sassari, Quartu, Maracalagonis, Decimomannu e Selargius.

"Un bilancio decisamente positivo che denota un sempre crescente interesse per la scherma da parte del mondo scolastico sardo. Durante gli incontri con le classi i nostri tecnici hanno fatto conoscere il Fair Play del nostro sport oltre all'attività sportiva in sè". Queste le parole del Delegato Regionale FIS Gianmarco Tavolacci.