CAMPIONATI DEL MEDITERRANEO CAGLIARI2019 - 250 ATLETI DA 23 NAZIONI. IL VIA VENERDI CON LE GARE UNDER17

  

CAGLIARI. Il comitato organizzatore è alle prese con gli ultimi dettagli. Già presenti in città 250 atleti da 23 nazioni che scenderanno in pedana venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 febbraio per i Campionati del Mediterraneo 2019. La Sardegna è pronta ad ospitare per la prima volta un evento internazionale di scherma che richiamerà nell'Isola i migliori talenti giovanili della scherma dei Paesi che si affacciano sul bacino del Mar Mediterraneo.

Saranno gli impianti CONI ed il Pala Pirastru ad accogliere le pedane sulle quali si assegneranno le medaglie da venerdi 1 a domenica 3 febbraio.

I riflettori dell'attenzione saranno orientati sull'Italia e sui 34 azzurri impegnati nella tre-giorni cagliaritana che inizierà venerdi 1 febbraio con le gare riservate ai Cadetti. Sabato 2 febbraio spazio invece alle gare della categoria Giovani, mentre domenica inizieranno dapprima le competizioni per la categoria Minimes/under15 ed a seguire le gare a squadre miste.

 

L'Italia, nelle categorie Cadetti e Giovani, sarà in pedana con le fiorettiste Irene Di Biasio, Alice Gambitta e Benedetta Pantanetti, coi fiorettisti Rajan Adoul, Francesco Giovanni Paolo Fiore e Matteo Panazzolo. Per la sciabola saranno in gara le sciabolatrici Francesca Burli, Margherita Colonna ed Emma Guarino e gli sciabolatori Ciro Buenza, Pietro Di Gianvito e Lorenzo Ottaviani. A rappresentare la spada azzurra invece saranno Margherita Baratta, Gaia Caforio, Carola Maccagno, Simone Mencarelli, Enrico Piatti e Dario Remondini.
La delegazione under15 sarà composta dalle fiorettiste Irene Bertini, Guia Di Russo ed Anna Piras, dai fiorettisti Gregorio Isolani, Edoardo Fiesoli e Luca Millo, dalle spadisdte Anita Corradino, Arianna Scollo ed Eleonora Spinas, dagli spadisti Leonardo Boi, Edoardo Manzo e Paolo Santoro e, per la sciabola, da Carlotta Fusetti, Amelia Giovannelli, Edoardo Cantini e Salvatore Pugliese.

 

La delegazione, che sarà guidata dal Vicepresidente vicario, Paolo Azzi, sarà composta inoltre dai maestri Francesco Archivio per il fioretto, Alessandro D'Alessio per la sciabola e da Francesco Leonardi per la spada. Il medico al seguito degli azzurri sarà la dottoressa Federica Mango.